Home

IL BATTESIMO DAL REGISTRO ALLA VITA (don Tonino Lasconi)


«Alcuni uomini, con inganno maligno, sogliono portare ovunque il nome (cristiano), pur compiendo azioni indegne di Dio..." (S. Ignazio d'Antiochia)

«Meglio vivere come un ateo anziché dare una contro-testimonianza dell'essere cristiani», ha detto Papa Francesco, facendo come sempre il botto. I media, ovviamente senza preoccuparsi di riferire le parole nel loro contesto, hanno applaudito, perché hanno ritenuto il papa d’accordo con loro quanto ci dicono: “E poi ci vai in chiesa!”; “E poi ci fai il prete”. E fin qui tutto normale. Siamo vaccinati. Meno normali i malumori dei “battezzati” che ritengono papa Francesco imprudente nel denunciare i difetti dei cristiani, perché a noi fanno bene queste scudisciate per ricordarci di tirare fuori il nostro battesimo dai registri parrocchiali e portarlo dentro la vita concreta di ogni giorno.

 

Ultimo aggiornamento ( Sabato 12 Gennaio 2019 17:43 )

Leggi tutto...

 

Se la comunità politica non sa più come dire il “bene”

 
Conflitto di valori e crisi del discorso democratico ·
 
Anche in questo primissimo scorcio del 2019 la politica mondiale sembra perseguire un’agenda all’insegna della divisione, dell’esclusione e della paura. Ne sono segni evidenti il dibattito statunitense sulla creazione del muro sul confine messicano e quello europeo in merito all’accoglienza delle navi degli emigranti. L’appello del Papa nell’Angelus dell’Epifania verso forme di «concreta solidarietà» presenta tra le altre cose una chiarezza inusuale se confrontata al contesto comunicativo delle società democratiche. In esso sembra piuttosto prevalere un conflitto di valori che ha minato la credibilità delle istituzioni, in quanto offusca la stessa idea di bene comune.
 

Leggi tutto...

 

Grande diffusione della Bibbia San Paolo in Cina

 
Mi piace aprire questo nuovo anno su un orizzonte luminoso dell’apostolato biblico paolino, forse sconosciuto ai più, riguardante la “nostra” Bibbia per la Cina che, nel 2019, compie 20 anni di vita.
 
Sull’intero territorio cinese esistono tre sole Bibbie cattoliche: la Bibbia Francescana (Sigao Shengjing) che ha visto la luce tra il 1961 e il 1968 grazie alla dedizione del beato Gabriele Maria Allegra, ofm (1907-1976); la nostra Bibbia Pastorale (Muling Shengjing), pubblicata nel 1999 grazie al lavoro del biblista francese padre Bernard Hurault (1924-2004)  e al finanziamento completo della SoBiCaIn che vide coinvolti tutti i Governi Generali della Famiglia Paolina; la Bibbia di Gerusalemme (Yelusalens Shenjing), pubblicata all’inizio del 2000 grazie alla spinta del vescovo di Shangai Jun Luxian (1916-2013).

Leggi tutto...

 

LA CONSEGUENZA DELL’INCARNAZIONE

 
Il giorno dell’Epifania abbiamo lasciato Gesù ancora bambino adorato dai Magi che, a partire da quell’incontro, hanno il coraggio di andare per un’altra via…
 
Oggi Gesù adulto al Giordano inizia Lui stesso il cammino per una via altra imprevedibile ed inimmaginabile per ogni uomo religioso…Proprio così, la religione pensa sempre ad un Dio potente e trionfante e invece oggi il Figlio di Dio nella carne dell’uomo, sceglie oggi, come primo atto della sua vita visibile, pubblica, di confondersi con i peccatori, di stare con loro; per l’evangelista Luca tutto avviene nella preghiera di Gesù: è il pregare di Gesù che fa irrompere nel suo cuore la voce piena di gioia del Padre che si compiace proprio perché Lui, il Figlio Amato, è andato a cercare gli altri figli amati e perduti, è entrato nella loro storia, ne ha assunto le fatiche: quella di crescere, di relazionarsi, di amare chi non era amabile, di cercare e comprendere la sua verità, identità e vocazione…

Leggi tutto...

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 6 di 143