Home

 

DON RENZO VIGNOCCHI

(n. a Pievepelago (MO) 23/04/29  + Livorno 31/07/2019

Nato a Pievepelago (Modena) il 23 aprile del 1929; fu l'ultimo prete ordinato da Monsignor Giovanni Piccioni prima che venisse sostituito da Andrea Pangrazio alla guida della Diocesi livornese. Dopo aver trascorso i suoi primi 14 anni da prete a San Benedetto, Vignocchi arrivò alla Valle Benedetta il 5 maggio del 1968 e vi rimase fino al 2012 (44 anni). Fu Monsignor Emilio Guano a celebrare la sua immissione nella parrocchia di San Giovanni Gualberto succedendo a Don Primo Bracaloni. Nel corso della sua lunghissimo servizio pastorale, il parroco ha insegnato alle scuole Micali fino al 1991 e, finché la salute glielo ha permesso, è stato cappellano delle case di riposo di Villa Serena, di Coteto, di via Passaponti e del Pascoli

Fin dal 1978 aveva professato i Consigli Evangelici nell’Istituto Gesù Sacerdote, fondato dal Beato don Giacomo Alberione assieme agli altri 9 Istituti della Famiglia Paolina. Don Renzo stesso ha riconosciuto, ringraziandone il Signore, don Alberione, don Lamera che lo ha accolto nell’IGS, che la consacrazione nell'IGS e la spiritualità paolina lo ha aiutato a riequilibrare il suo temperamento un po’ parecchio focoso, spiritoso per non dire spesso impertinente (riporto sue parole). E dobbiamo riconoscere che sostanzialmente corrisponde a verità, cominciando proprio da questo suo atteggiamento umile e spiritoso che fa sempre buon sangue anche nel ministero pastorale. Ma è confermato anche dai ragazzi che lo hanno avuto per tanti anni come insegnante, testimoniando testimoniato che hanno ricevuto molto da don Renzo a motivo del suo stile semplice, bonario, positivamente spiritoso. Si faceva ascoltare volentieri, anche per il suo stile severo ma contemporaneamente tollerante e riusciva a trasmettere buoni contenuti nei loro cuori.

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 5